Farmacia già in positivo nella settimana 23, il segno meno è stato un lampo

Dati aggiornati al: 12 Giugno 2022

Farmacia già in positivo nella settimana 23, il segno meno è stato un lampo

Una breve parentesi negativa già archiviata: torna a crescere la farmacia dopo il calo dei giorni scorsi. L’analisi di New Line RDM della settimana 23 dell’anno (che si è conclusa il 12 giugno) fotografa un canale al +2,8%. Spiccano i farmaci su prescrizione medica che, dopo lo stallo nella settimana 22, riprendono a sostenere il canale in maniera consistente (+4,9%), così come è stato dall’inizio dell’anno. Frenano invece ormai da qualche settimana i sanitari (-12,8%) che trascinano il comparto di prodotti di libera vendita verso il basso.

(Visited 361 times, 1 visits today)

GLOBALE

E finalmente, grazie ai numeri positivi, dopo quattro settimane di calo tornano a crescere anche gli ingressi in farmacia. Il trend è ancora negativo, ma il miglioramento è evidente: registrano infatti -10,8% a fronte del -13,6% della settimana passata.

E anche se siamo nettamente al di sotto della stagione passata-probabilmente anche a causa dell’inflazione che ha determinato una contrazione dei consumi-è interessante osservare una similitudine con il 2021 nell’andamento degli ingressi. Osserveremo nei prossimi mesi se si tratta di un’analogia destinata a conservarsi.

(Visited 361 times, 1 visits today)

FARMACO RX

Di nuovo bene dunque per le vendite di farmaci su prescrizione che mettono a segno un deciso +4,9%, superando i livelli del 2021. A trainare la categoria i farmaci legati ai problemi cardiovascolari (con un contributo alla crescita della categoria Rx pari a +1,4%) e, come ormai da qualche settimana, gli antimicrobici (contributo pari a +1,1%). Nello specifico crescono le vendite di farmaci legati al controllo del colesterolo (trend +9,1%) e di venotonici (trend + 1,8%), un aumento che può forse spiegarsi con il marcato aumento delle temperature in questa settimana.

(Visited 361 times, 1 visits today)

LIBERA VENDITA

Ancora in discesa invece, anche se non in modo drammatico, la libera vendita che registra un trend del -0,9%. Il calo è imputabile, anche in questa settimana, alla categoria dei prodotti sanitari (-12,8%) e dall’omeopatia che non accenna a salire (-27,0%). L’automedicazione e la dermocosmetica fanno da contraltare e registrano performance positive.

(Visited 361 times, 1 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Stacco netto rispetto al 2021 per quanto riguarda proprio l’Automedicazione con un trend ampiamente positivo (+7,9%).  Non sorprende ormai che a sostenere la categoria siano i prodotti legati alla cura di disturbi gastrointestinali (trend +7,0%) e respiratori (trend +26,9%). Entrambi i gruppi rientrano infatti da settimane tra i prodotti più richiesti: la stagione calda sostiene sicuramente la vendita prodotti come probiotici (+14,1%) e antidiarroici (+33,4%). Ma non si arresta anche la domanda di prodotti per la cura della tosse e della gola che continuano a segnare trend eccezionalmente positivi: +65,5% e +67,1%.

Riflettori puntati anche sulle vitamine (che comprendono sali minerali, multivitaminici, tonici) che, in piena stagionalità, registrano una crescita pari al +11,2%.

(Visited 361 times, 1 visits today)

TONICI

In costante ascesa anche il Mercato dei Tonici (costituito da prodotti di Automedicazione ricostituenti, salini, vitamine ed energizzanti finalizzati per il sollievo dall’affaticamento fisico) di gran lunga al di sopra rispetto alle stagioni passate. L’arrivo del caldo in anticipo sull’arrivo dell’estate ha fatto impennare il mercato che mostra un trend stagionale ampiamente positivo: +11,7%.

(Visited 361 times, 1 visits today)

DIMAGRANTI

Abbastanza stabile il Mercato dei prodotti Dimagranti (comprensivo di prodotti di Automedicazione per il controllo del peso, come integratori o prodotti da applicazione), che si posiziona di soli 8 punti sulla settimana scorsa. E continua a stazionare al di sotto dei livelli del 2020 e del 2021 sin dall’ingresso in stagione, come mostra il trend sempre ampiamente negativo (-17,9%).

(Visited 361 times, 1 visits today)

ANTISTAMINICI

In questa settimana si arresta la discesa del Mercato degli Antistaminici (costituito sia da prodotti di Automedicazione che su prescrizione medica) che rimane pressoché sugli stessi livelli della settimana 22. E anche se siamo ancora leggermente al di sotto del 2021, il mercato registra un trend stagionale pari al +9,2%.

 

 

(Visited 361 times, 1 visits today)

ECTOPARASSITARI

Lieve ripresa per il mercato degli Ectoparassitari che torna a posizionarsi al di sopra dei valori della stagione passata. Anche il trend stagionale, pur restando in area negativa, mostra un lieve miglioramento: segna difatti una crescita di un punto rispetto alla settimana passata:  -8,4% a fronte dello scorso -9,4%.

(Visited 361 times, 1 visits today)

DERMOCOSMETICA

In salita anche la Dermocosmetica che supera debolmente i livelli del 2021 con un trend del +1,9%. Molto bene per il make-up (+17,6%), per l’igiene corpo (+9,5%). In positivo anche i due mercati stagionali dei solari (+3,2%) e dei curativi per i piedi (+2,9%).

(Visited 361 times, 1 visits today)

SOLARI

Leggera battuta d’arresto in particolare per il mercato dei Solari, ma rimane comunque al di sopra dei livelli del 2021. L’inizio del periodo delle vacanze in un contesto post-pandemico ha sostenuto la crescita del mercato che mostra un trend stagionale più che positivo (+28,3%).

(Visited 361 times, 1 visits today)

CURA DEI PIEDI

Temperature elevate e cambio armadi, e i piedi diventano protagonisti. In focus il monitoraggio del Mercato dei prodotti legati alla cura dei piedi (composto da prodotti curativi di calli e vesciche e smalti). Un mercato che entra in stagione con una crescita sorprendente superando i livelli del 2020 e del 2021: il trend stagionale registra un notevole +14,4%.

(Visited 361 times, 1 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 361 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia