New Line RDM: inizio giugno col freno a mano tirato per il mercato della farmacia, anche gli ingressi calano

Dati aggiornati al: 9 Giugno 2024

New Line RDM: inizio giugno col freno a mano tirato per il mercato della farmacia, anche gli ingressi calano

Giugno si apre con risultati non brillanti per il mercato della farmacia. Dal Monitoraggio di New Line Ricerche di Mercato sulla settimana 23 (3-9 giugno) vediamo che il trend globale del canale si ferma a -6,3%.

In questa settimana, in cui il numero di giorni lavorativi torna ad essere confrontabile con quello della corrispondente settimana del 2023, il deficit con lo scorso anno è marcato sia per l’area del Farmaco Etico che per il comparto della Libera Vendita che chiudono con lo stesso differenziale negativo di -6,3%.

(Visited 784 times, 5 visits today)

GLOBALE

 

E dopo settimane caratterizzate dal segno più (tenendo conto che il picco +11,2% della scorsa settimana era avvantaggiato dalle differenze di calendario), scivola in zona negativa anche il dato degli ingressi in Farmacia che chiude la numero 23 a -1,1%.

(Visited 784 times, 5 visits today)

FARMACO RX

Il Farmaco su Prescrizione dopo il balzo apparente della settimana precedente, condizionato però dalle differenze nel numero di giorni di apertura (+17,0%), precipita a -6,3%. Performance negative per mercati significativi del consumo continuativo: i prodotti del Sistema Cardiovascolare scendono a -9,2%, l’area del Sistema Nervoso chiude a-5,5%. Nell’area terapeutica più acuta i dati sono più eterogenei: la settimana si chiude con un risultato a volumi negativo per l’area Gastrointestinale e Metabolica (-7,8%), mentre rimangono in territorio positivo i prodotti del Sistema Respiratorio. Ma dopo la successione di trend a doppia cifra positiva delle prime tre settimane di maggio, nella settimana 23 registrano un meno brillante +2,4%, un risultato in linea con la dinamica di due settimane fa. Dati sostanzialmente flat nell’area degli Antimicrobici Generali per Uso Sistemico che si assestano a +0,4%.

(Visited 784 times, 5 visits today)

LIBERA VENDITA

Segno meno per la Libera Vendita che registra un differenziale a volumi identico a quello dell’Etico: -6,3%. La settimana scorsa aveva chiuso a -0,4%, ma c’era sempre l’inghippo del giorno di apertura in più rispetto al 2023. I due comparti principali, Automedicazione e Dermocosmesi, sono entrambi in territorio negativo: rispettivamente a -1,9% e -2,1%.

(Visited 784 times, 5 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Il dato con cui l’Automedicazione chiude la settimana (-1,9%) non è tanto diverso da quello di due settimane fa (-1,3%). All’interno del paniere, si alternano salite e discese: aumentano le vendite dei prodotti del Sistema Respiratorio (+6,9%), con dinamiche in crescita dei segmenti più rilevanti. Segno meno invece per altri segmenti importanti come il Sistema Gastrointestinale (-4,0%) e gli Antidolorifici (-2,6%). Termina la settimana con un dato a volumi di -2,1% l’area di Vitamine, Sali e Tonici – segmento sempre sensibile alla variabilità metereologica dell’ultimo periodo -, in rialzo di più di 2 punti sulla quarta di maggio (-4,7%).

(Visited 784 times, 5 visits today)

ANTISTAMINICI

Andamento di vendita in lieve contrazione per il mercato degli Antistaminici. Il trend cumulato della stagione rimane complessivamente positivo, con valori pressoché in linea con quelli dell’ultima settimana (+8,6%).

(Visited 784 times, 5 visits today)

ECTOPARASSITARI CANE

In leggera crescita nell’ultima settimana le vendite del mercato stagionale degli Ectoparassitari cane. Ma il confronto con la scorsa stagione inizia a essere sfidante e il trend stagionale cumulato perde 1 punto rispetto alla scorsa settimana (+1,1%) anche se è ancora salvo in area positiva.

(Visited 784 times, 5 visits today)

DERMOCOSMETICA

Scenario a volumi ancora con il segno meno per la Dermocosmesi (-2,1%) che comunque recupera rispetto alla quarta settimana di maggio (-5,9%). Il panorama all’interno del paniere è variegato, come per l’Automedicazione: il segmento dei Trattamenti Viso si assesta su un leggero segno positivo (+0,6%), quello dei Trattamenti Corpo si piazza in area negativa (-5,4%). Bene l’area del Maquillage (+4,1%) e, in misura minore, il comparto dei Dermatologici (+0,6%), mentre il differenziale è negativo per il segmento di Igiene Corpo (-5,1%). In ripresa il mercato dei Solari che dopo le forti oscillazioni delle ultime settimane influenzate dall’instabilità climatica, registrano un dato di +8,6%.

(Visited 784 times, 5 visits today)

SOLARI

Nella settimana 23 recupera terreno il mercato dei Solari. La stagione 2024 conserva il vantaggio su quella dello scorso anno e il trend stagionale cumulato si assesta su +3,0%, in rialzo di 1 punto sulla settimana precedente.

(Visited 784 times, 5 visits today)

FOOT CARE

Nell’ultima settimana entra in stagione anche il mercato della Cura dei Piedi. La dinamica di sell out degli ultimi 7 giorni è particolarmente in crescita, ma in questo principio di stagione il confronto con il 2023 rimane ancora negativo e il trend stagionale cumulato si assesta a -2,2%.

(Visited 784 times, 5 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 784 times, 5 visits today)