Settimana 22: dopo più di tre mesi compare il segno meno nelle vendite in farmacia

Dati aggiornati al: 5 Giugno 2022

Settimana 22: dopo più di tre mesi compare il segno meno nelle vendite in farmacia

Colpa dell’inflazione alle stelle che sta avendo conseguenze in tutti i settori, ma anche della picchiata dei prodotti sanitari che a lungo hanno “drogato” le vendite e il canale, dopo più di tre mesi, entra in zona negativa. La settimana 22 dell’anno (che si conclude il 5 giugno) registra un trend del -2,0% sul 2021.

Il report di New Line Ricerche di Mercato inquadra una decrescita trainata soprattutto dai farmaci su prescrizione medica (-0,9%) che fino a qui avevano dato un vigoroso sostegno al canale, ma soprattutto dai prodotti sanitari. Con l’allentamento ormai sempre meno cauto delle misure sanitarie legate alla pandemia, scendono registrando numeri negativi a doppia cifra (il trend sul 2021 è -15,7%).

(Visited 415 times, 1 visits today)

GLOBALE

 

Periodo difficoltoso anche per gli ingressi in farmacia che non accennano a salire. I livelli si mantengono sempre al di sotto del 2021 e la settimana 22 registra un’ulteriore flessione rispetto a quella precedente, anche se è probabilmente da imputare al periodo di festività legato al 2 giugno.

(Visited 415 times, 1 visits today)

FARMACO RX

Più basso anche se non di molto il livello del Farmaco su prescrizione medica rispetto al 2021. Il trend leggermente in flessione è frenato in particolar modo dai farmaci legati al paniere influenzale, conseguenza del calo dei contagi da Covid 19. A registrare la flessione più marcata sono infatti proprio gli antipiretici con un trend del -24,3%. Fortunatamente, a fare da contraltare per contenere le perdite, ci sono gli antibiotici (+23,7%) e gli antivirali (+23,3%).

(Visited 415 times, 1 visits today)

LIBERA VENDITA

La libera vendita continua a calare e arriva al -4,2% nell’ultima settimana: come anticipato, la colpa è soprattutto dei prodotti sanitari (-15,7%). A contrastare la discesa c’è ancora l’Automedicazione con un trend pari al +3,3%.

(Visited 415 times, 1 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Come nelle ultime settimane, infatti, va sempre bene per il mercato dell’Automedicazione: è infatti al +3,3%. Lo sostengono soprattutto la categoria delle vitamine e tonici (trend +9,7%) e i prodotti per la cura di disturbi gastrointestinali (+4,5%).

Ma a soffiare sulle vendite, complice la stagione calda e le prime partenze, sono soprattutto le categorie degli antinausea, antidiarroici e sali minerali, che volano rispettivamente al +47,4%, +33,6% e +22,5% rispetto alla stagione analoga del 2021.

(Visited 415 times, 1 visits today)

TONICI

Rimane in area positiva il Mercato dei Tonici (costituito da prodotti di Automedicazione ricostituenti, salini ed energizzanti finalizzati per il sollievo dall’affaticamento fisico), nonostante una leggera flessione rispetto alla settimana passata possibilmente causata da una contrazione degli acquisti nella settimana della festività del 2 giugno. Il trend stagionale rimane comunque estremamente positivo (+11,1%).

(Visited 415 times, 1 visits today)

DIMAGRANTI

Anno difficile per i prodotti Dimagranti (che comprendono prodotti di Automedicazione per il controllo del peso, come integratori o prodotti da applicazione) che non dà segni di miglioramento. Il mercato si è posizionato dall’inizio della stagione al di sotto i livelli della stagione passata e non si è più rialzato, come dimostra il trend stagionale in area negativa (-17,7%).

(Visited 415 times, 1 visits today)

ANTISTAMINICI

Ancora in discesa il Mercato degli Antistaminici (costituito sia da prodotti di Automedicazione che su prescrizione medica) che cala, per la prima volta da marzo, anche al di sotto dei livelli della stagione 2021. Nonostante questa improvvisa flessione, già registrata la settimana scorsa, la stagione si è dimostrata ottima per il mercato, con un trend che viaggia ancora al +10,3%.

 

 

(Visited 415 times, 1 visits today)

ECTOPARASSITARI

Periodo stabile per il mercato degli Ectoparassitari, ma staziona al di sotto del 2021. L’anno 2022 non ha coinciso con una ripresa del mercato che, dall’entrata in stagione, mostra trend sempre negativi (-9,4% questa settimana).

(Visited 415 times, 1 visits today)

DERMOCOSMETICA

Sostiene la crescita il Mercato della Dermocosmetica (+0,4%). Ampiamente in stagione ormai sono soprattutto i prodotti solari che si aggiudicano i numeri migliori con un trend pari al +21,2%.

(Visited 415 times, 1 visits today)

SOLARI

Nello specifico, staccano di ben 57 punti la stagione passata. Il ponte della settimana del 2 giugno ha sicuramente dato una spinta importante al mercato che mostra un trend stagionale più che positivo (+34,2%).

(Visited 415 times, 1 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 415 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia