Ultima settimana: il Covid allenta la presa e la farmacia rallenta, ma la crescita su 2019 e 2020 è sempre a doppia cifra

Dati aggiornati al: 23 Gennaio 2022

Ultima settimana: il Covid allenta la presa e la farmacia rallenta, ma la crescita su 2019 e 2020 è sempre a doppia cifra

Le code fuori dalla farmacia si accorciano lievemente, prenotare un tampone in tempi rapidi diventa più facile, e i numeri strabilianti delle ultime settimane subiscono una leggera flessione. Ma il trend positivo a doppia cifra del canale continua anche nella settimana che si conclude il 23 gennaio. Il report degli ultimi sette giorni di New Line RDM mostra un aumento del +15,3% della domanda che si posiziona al di sopra dei risultati ottenuti nella stessa settimana sia nel 2021 sia nel 2020. Antibiotici, antipiretici, prodotti per la gola e per la tosse assieme a mascherine e tamponi Covid erogati sia come servizio sia come prodotti per l’autodiagnosi contribuiscono a queste performance.

(Visited 568 times, 1 visits today)

GLOBALE

 

Gli ingressi medi settimanali per farmacia si stanno allineando agli ingressi dello scorso anno dopo l’aumento osservato nel periodo festivo, trend di +3.1% rispetto al 2021 e in calo rispetto alla settimana scorsa.

 

(Visited 568 times, 1 visits today)

FARMACO RX

Anche il Farmaco Rx scende rispetto la settimana precedente con un trend comunque ancora positivo rispetto l’anno scorso di +7.8%, i prodotti dell’area commerciale mostrano una leggera frenata mantenendo sempre però un ottimo trend di +26.3% che diventa +6.5% senza i prodotti del mercato Sanitari.

(Visited 568 times, 1 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Uguale dinamica per il mercato dell’Automedicazione che registra un trend di +15.2% con volumi che si posizionano a metà tra quelli registrati durante il 2021 e il 2020.

(Visited 568 times, 1 visits today)

INFLUENZA

In calo anche il numero di casi di sindromi simil-influenzali:  il livello di incidenza è pari a 4,7 casi per mille assistiti. La maggior parte dei casi di sindrome simil-influenzale segnalati sono riconducibili ad altri virus respiratori diversi da quelli influenzali la cui circolazione è, ancora, di tipo sporadico. (Fonte Influnet).

In ulteriore calo rispetto alla settimana scorsa il Mercato dell’Influenza (costituito dal mercato degli Antipiretici -sia Automedicazione sia Rx-, dagli Analgesici, dalle Funzioni Immunitarie e dal Benessere delle Vie Respiratorie) che raggiunge i livelli del 2020. Rimane comunque il vantaggio rispetto alla stagione precedente con un trend ampiamente positivo.

(Visited 568 times, 1 visits today)

RAFFREDDORE

Ultima settimana in ulteriore flessione per il mercato del Raffreddore (costituito dai Prodotti per la Gola, Tosse -sia Automedicazione sia Rx-, Decongestionanti Nasali, Soluzioni Saline e Unguenti Balsamici) ma anche in questo caso, si tratta di un mercato in netto vantaggio rispetto alla stagione precedente con un trend  fortemente positivo.

(Visited 568 times, 1 visits today)

DERMOCOSMETICA

La domanda dei prodotti del mercato Dermocosmetica e Igiene continua a diminuire registrando ancora un trend negativo ( -9.6%), tutti i mercati legati alla cura persona non salgono con l’ eccezione dei solari grazie alla riapertura della stazioni sciistiche e alla possibilità di raggiungere la montagna.

(Visited 568 times, 1 visits today)

TRATTAMENTI MANI

Il Mercato invernale dei Trattamenti Mani, all’interno del mercato della Dermocosmetica, mostra un leggero calo rispetto alla settimana precedente. Il trend stagionale si conferma ancora positivo, anche se il mercato in questa settimana rimane al di sotto dei livelli della stagione precedente.

(Visited 568 times, 1 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 568 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia