Ultima settimana: la forbice sul 2021 si riduce ancora, addio doppia cifra nella libera vendita ma cresce l’Rx

Dati aggiornati al: 6 Febbraio 2022

Ultima settimana: la forbice sul 2021 si riduce ancora, addio doppia cifra nella libera vendita ma cresce l’Rx

Febbraio comincia con un trend ancora in positivo (+3,7% sul 2021) ma siamo lontani dai numeri a doppia cifra di dicembre e gennaio. L’Italia entra in una nuova fase di gestione della pandemia che da venerdì 11 febbraio, consentirà ai cittadini di togliere le mascherine all’aperto. I dati New Line Ricerche di Mercato fanno luce sulla settimana che si è conclusa domenica 6 febbraio: numeri lievemente inferiori rispetto ai sette giorni precedenti e la forbice sul 2021 si riduce ulteriormente. A sostenere il trend è principalmente il farmaco su prescrizione medica e ancora, ma con impatti sulle vendite in evidente calo rispetto agli ultimi mesi, i prodotti legati alla pandemia.

(Visited 362 times, 1 visits today)

GLOBALE

 

Nel confronto con la settimana precedente, ma anche con l’anno scorso, gli ingressi medi settimanali per farmacia continuano a calare.

 

(Visited 362 times, 1 visits today)

FARMACO RX

Non inverte la rotta il Farmaco Rx che invece continua a crescere con un trend di +3,5% rispetto al 2021 ed è in ripresa anche rispetto alla settimana precedente. Fine dell’era a doppia cifra per i  prodotti dell’area commerciale a libera vendita che dopo mesi registrano un trend del +4,0%, e si conferma anche in questi sette giorni il trend negativo se togliamo tutta l’area dei Sanitari (-1,4%).

(Visited 362 times, 1 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Il mercato dell’Automedicazione afferra i livelli del 2021 con un trend di +1,4% ma il divario con il 2020 rimane molto ampio con una differenza del 25% dovuta soprattutto ai prodotti legati all’ultima stagione influenzale prima dello scoppio della pandemia: prodotti per la gola, per la tosse, per il sistema respiratorio e antipiretici.

(Visited 362 times, 1 visits today)

INFLUENZA

Ancora in calo il numero di casi di sindromi simil-influenzali: il livello di incidenza, è pari a 4,1 casi per mille assistiti. Da segnalare che la maggior parte dei casi di sindrome simil-influenzale sono riconducibili ad altri virus respiratori diversi da quelli influenzali la cui circolazione è, ancora, di tipo sporadico. (Fonte Influnet).

Non va tanto bene ai panieri legati all’Influenza e al Raffreddore, ma in entrambi i casi il confronto con il 2021 è comunque buono.

L’ultima settimana è ancora in discesa per il Mercato dell’Influenza (costituito dal mercato degli Antipiretici -sia Automedicazione sia Rx-, dagli Analgesici, dalle Funzioni Immunitarie e dal Benessere delle Vie Respiratorie), anche se la stagione 2022 è migliore di quella del 2021 e il trend rimane in territorio positivo.

(Visited 362 times, 1 visits today)

RAFFREDDORE

Il mercato del Raffreddore (costituito dai Prodotti per la Gola, Tosse -sia Automedicazione sia Rx-, Decongestionanti Nasali, Soluzioni Saline e Unguenti Balsamici) registra un ulteriore flessione questa settimana, anche se il vantaggio rispetto alla stagione precedente si mostra sempre ampiamente positivo e il trend si conferma estremamente alto.

(Visited 362 times, 1 visits today)

DERMOCOSMETICA

Si accende qualche bagliore nel mercato della Dermocosmetica e Igiene che cresce leggermente rispetto la settimana precedente (+1,5%) ma il trend è ancora negativo rispetto agli anni scorsi (-4,6%). I prodotti per l’igiene in generale e il make up sono le aree che mostrano segnali positivi rispetto a gennaio.

(Visited 362 times, 1 visits today)

TRATTAMENTI MANI

Leggero ribasso rispetto alla settimana precedente per il Mercato invernale dei Trattamenti Mani, all’interno del mercato della Dermocosmetica che si posiziona però a livelli superiori rispetto alla stagione 2020-2021, come confermato dal trend positivo.

(Visited 362 times, 1 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 362 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia