Vendite in farmacia: senza il trucco del calendario (che nella settimana 15 gioca a favore) sono in discesa. Ma è boom per solari e stagionali

Dati aggiornati al: 14 Aprile 2024

Vendite in farmacia: senza il trucco del calendario (che nella settimana 15 gioca a favore) sono in discesa. Ma è boom per solari e stagionali

La seconda settimana di aprile (8-14 aprile) si chiude con un dato apparentemente positivo. Il giro d’affari nel canale farmacia, in base al Monitoraggio di New Line Ricerche di Mercato, mette a segno un bel +14,9%. Ma come era già accaduto la settimana scorsa, le dinamiche vanno lette considerando le differenze di calendario: l’ultima settimana esce infatti avvantaggiata dal confronto con lo scorso anno, poiché la corrispondente settimana del 2023 aveva un giorno di attività in meno – includeva, infatti, il Lunedì dell’Angelo.

Considerando il trend per singola giornata lavorativa, osserviamo che, nella settimana 15 dell’anno il differenziale globale registra una dinamica in area negativa (-4,3%; il trend giornaliero era +1,6% la scorsa settimana). Applicando la stessa logica agli assi principali del canale, vediamo che il Farmaco Etico – che registra un trend della settimana di +21,3% – conserva una dinamica positiva per singola giornata di apertura (+1,1%), ma la Libera Vendita, che chiude la settimana con un risultato di +5,6%, soffre il confronto in termini di performance giornaliera e scivola decisamente in area negativa (-12,0%).

(Visited 494 times, 1 visits today)

GLOBALE

 

Il grafico degli ingressi riflette il quadro generale delle vendite e il trend di questa settimana è avvantaggiato dal giorno di apertura in più (+15,2%).

(Visited 494 times, 1 visits today)

FARMACO RX

Si salva in questa settimana complicata il Farmaco su Prescrizione (+21,3%), con un differenziale che rimane positivo anche considerando la dinamica delle singole giornate lavorative (+1,1%). Le performance sono positive all’interno dell’area continuativa di cura: i prodotti del Sistema Cardiovascolare chiudono a +22,4% e quelli del Sistema Nervoso a +18,6%.  Risentono positivamente del confronto con il 2023 anche molti mercati significativi del bisogno di terapia più acuto: segno più per i prodotti del Sistema Gastrointestinale (+15,2%), per gli Antidolorifici (+10,8%), per i prodotti del Sistema Respiratorio (+30,4%) e per gli Antibiotici (+17,4%). Fanno eccezione gli Antipiretici, che riportano un trend di -3,4%.

(Visited 494 times, 1 visits today)

LIBERA VENDITA

Con l’effetto del giorno lavorativo in più la Libera Vendita chiude con un risultato positivo (+5,6%). Ma la normalizzazione del dato per singola giornata di apertura ci restituisce un quadro decisamente differente e che patisce il confronto con lo scorso anno: -12,0%. Applicando la stessa lettura ai dati dei due comparti principali, osserviamo che l’Automedicazione e la Dermocosmesi registrano trend giornalieri in area negativa, rispettivamente di -10,0% e -3,4%. Chiude invece in positivo, con un trend settimanale di +23,2%, la Veterinaria e con un differenziale per giornata di apertura che comunque conserva il segno più (+2,7%).

(Visited 494 times, 1 visits today)

AUTOMEDICAZIONE

Il mercato dell’Automedicazione si assesta su un risultato di +8,0%, con un quadro di chiusura settimana eterogeneo tra i segmenti. I differenziali della settimana sono positivi per gli Antidolorifici (+4,7%), per i prodotti del Sistema Gastrointestinale (+1,7%) e per i Probiotici (+3,0%). Settimana in area negativa per i prodotti del Sistema Respiratorio (-1,5%), mentre cresce il mondo delle Vitamine (+7,8%). Anche in questo caso la lettura del dato non può prescindere dal considerare le differenze di calendario: applicando la lettura della dinamica per singolo giorno lavorativo, vediamo che l’Automedicazione scivola in area negativa (-10,0%) allontanandosi in modo deciso dalla performance giornaliera della scorsa settimana (+4,4%).

(Visited 494 times, 1 visits today)

ANTISTAMINICI

È una settimana al rialzo per il mercato degli Antistaminici grazie alle temperature eccezionali degli ultimi giorni. Il trend stagionale cumulato a volumi risente positivamente di questa dinamica e si afferma in territorio positivo (+7,2%).

(Visited 494 times, 1 visits today)

ECTOPARASSITARI CANE

Prosegue la crescita degli Ectoparassitari cane, parte del comparto della Veterinaria. Il mercato viaggia a ritmo sostenuto e il trend stagionale cumulato appare in decisa rimonta (+5,1%).

(Visited 494 times, 1 visits today)

DERMOCOSMETICA

È favorita dal giorno lavorativo in più di questa settimana anche la Dermocosmesi, che si assesta su un differenziale di +15,9%. Ma, anche in questo caso, il trend per giornata è in area negativa (-3,4%), in linea con la scorsa settimana (il trend giornaliero era -2,4%). Si assestano rispettivamente su +4,5% e +9,9% le dinamiche di Trattamenti Viso e Trattamenti Corpo, mentre i segmenti di Maquillage e di Igiene Corpo chiudono la settimana a +13,4% e +20,4%. Grazie al clima quasi estivo degli ultimi giorni, il mercato dei Solari cresce a ritmo decisamente sostenuto (+106,9%) – con Protezione e Doposole che chiudono la settimana a +111,0%. Un dato che rimane comunque molto positivo anche considerando il trend per singola giornata lavorativa (+72,4%).

(Visited 494 times, 1 visits today)

 

 

 

 

Indice di stagionalità: esprime l’andamento delle vendite (in confezioni) del mercato in relazione alle vendite medie settimanali degli ultimi due anni solari. Un indice con un valore pari o superiore a 110 determina l’entrata in stagione di un determinato mercato.

(Visited 494 times, 1 visits today)