New Line RDM: tutti i numeri (positivi) di agosto in farmacia, meno test Covid ma le vendite non ne risentono

Dati aggiornati al: 31 Agosto 2022

New Line RDM: tutti i numeri (positivi) di agosto in farmacia, meno test Covid ma le vendite non ne risentono

Il mese di agosto non interrompe il trend di crescita del canale farmacia che accusa la prima vera battuta d’arresto solo in queste prime settimane di settembre.

Il Barometro mensile di New Line Ricerche di Mercato ci restituisce infatti trend globali rispetto al 2021 positivi sia a fatturato (+4,2%) sia a confezioni (+2,2%). Un numero che subisce solo un lieve calo escludendo la componente legata ai test Covid, passando a +3,8% a fatturato e +1,9% a confezioni.

In generale, se a luglio il peso dei test Covid somministrati in farmacia sul totale del canale era del 2%, nel mese di agosto scende all’1%. È probabile che nella nuova normalità post-pandemica il comparto si attesterà su questo valore e sarà influenzato solo da eventuali aumenti della diffusione del virus o da cambiamenti della legislazione.

I differenziali globali sono ancora migliori nel confronto con agosto 2019, passando a +9% a fatturato e a +4,8% a confezioni, e la crescita del canale nel 2022 è ulteriormente confermata anche dal dato a consuntivo, che riporta trend positivi sia rispetto all’anno precedente sia soprattutto rispetto all’ultimo periodo pre-pandemico (+3,8%  a fatturato e +1,8% a confezioni).

(Visited 217 times, 4 visits today)

ANALISI DEGLI INGRESSI

Alla crescita del sell-out si accompagna un parallelo aumento degli ingressi, con un incremento rispetto ad agosto 2021 del +2,7% e una crescita paragonabile degli accessi per singola giornata lavorativa. Rispetto allo scorso anno, questo mese osserviamo uno scontrino simile come numero di pezzi (-0,3%) ma dal valore mediamente più alto (+2%).

(Visited 217 times, 4 visits today)

I buoni risultati globali del canale sono trainati sia dalla componente Etica sia da quella Commerciale. Il farmaco su prescrizione chiude infatti il mese in crescita sia a fatturato (+3,8%) sia a confezioni (+2,8%) mentre la Libera Vendita, analizzata al netto dei servizi tamponi, fa registrare +3,9% a fatturato e +0,6% a pezzi.

(Visited 217 times, 4 visits today)

L’ANDAMENTO DEL FARMACO

I numeri del farmaco Branded (circa il 78,5% del totale dei farmaci su ricetta) sono positivi a fatturato (+2,5%) e a confezioni (+1,2%) ma è la componente GX (generico non branded) a riportare i differenziali migliori: +8,8% a fatturato e +7,1% a confezioni.

(Visited 217 times, 4 visits today)

L’ANDAMENTO DEL COMMERCIALE

Nel comparto commerciale svetta l’Automedicazione, che rappresenta da sola quasi il 60% del totale del comparto: rispetto ad agosto 2021 cresce in maniera significativa sia a fatturato (+7,5%) sia a confezioni (+4%).

La riduzione dei contagi Covid impatta anche il segmento dei Sanitari, che comprende mascherine e tamponi per autotest: nel confronto con il 2021 osserviamo trend negativi sia a fatturato (-5,5%) sia a confezioni (-2,8%).

La Dermocosmetica vede ridursi di più di un punto rispetto a luglio il proprio peso sul totale del Commerciale (17% ad agosto 2022, 18% a luglio 2022) ma inverte la tendenza negativa degli ultimi mesi, con trend positivi sia a fatturato (+2,8%) e sostanzialmente flat a confezioni (-0,5%).

La Veterinaria conquista trend positivi a fatturato (+2,2%) ma negativi a confezioni (-5,5%).

Trend positivi a fatturato (+5,8%) ma negativi a confezioni (-1,6%) per Il mercato degli Alimenti e Dietetici.

Infine, il mercato dell’Omeopatia chiude anche questo mese con un trend negativo di

-11,9% a fatturato e -18,9% a confezioni.

(Visited 217 times, 4 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

NL singolo