La Farmacia Intelligente presentata a Cosmofarma

La Farmacia Intelligente presentata a Cosmofarma

«Le farmacie che vogliono guidare il mercato nel prossimo decennio dovranno rivedere completamente il proprio modo di proporsi». Forte di questa convinzione, Mauro Bombini, fondatore e CEO di New Line Digital Signage ha presentato a Cosmofarma il suo nuovo progetto, La Farmacia Intelligente®. Un format omnicanale dedicato esclusivamente alle farmacie, che fa interagire “in modo intelligente” servizi e prodotti digitali e consente al farmacista di sviluppare la relazione con i clienti/pazienti attraverso più canali, di semplificare i processi di lavoro interno e di generare una comunicazione targettizzata attraverso l’utilizzo consapevole di dati proprietari.

 

Come avete vissuto questa edizione di Cosmofarma?

Per noi l’edizione 2022 ha rappresentato una tappa fondamentale del viaggio di crescita post pandemia che stiamo attraversando insieme ai nostri clienti. Abbiamo ideato uno stand davvero innovativo che offriva alle persone la possibilità di provare e vedere in funzione le nuove tecnologie digitali per le farmacie. Le esigenze dei pazienti-clienti sono mutate in modo molto rapido: per catturare il nuovo mercato della salute, ora le Farmacie hanno bisogno di operare con le nuove tecnologie e aumentare la velocità della transizione digitale. A Cosmofarma abbiamo presentato le migliori tecnologie digitali, che contribuiranno a plasmare il futuro di molte farmacie. Combinare le forze dei contenuti e della tecnologia ci aiuta non solo a cercare soluzioni convergenti, ma anche a risolverle con semplicità e scalabilità. Con La Farmacia Intelligente proponiamo un insieme di prodotti e servizi per realizzare una vera farmacia omnicanale, versatile e soprattutto in grado di recuperare traffico attraverso strategia, competenza e progettualità.

 

Le ricerche ci rivelano un paziente/cliente spesso molto più digitale di quello che noi siamo abituati a pensare, è il momento di accelerare l’introduzione del digitale anche nel mondo farmacia?

Assolutamente Si! Tutte le ricerche ci confermano che gli italiani sono molto più “easy adopter” di quello che pensiamo: trascorriamo gran parte della nostra giornata connessi, guardiamo schermi digitali più di tre ore al giorno, creiamo relazioni e acquistiamo sui social media, ci piace interagire con i touchpoint. Ma siamo anche più consapevoli del valore dei nostri dati e apprezziamo i soggetti che li utilizzano con rispetto e offrendoci un servizio. Le farmacie che vogliono guidare il mercato nel prossimo decennio dovranno rivedere completamente il proprio modo di proporsi. E il nostro obiettivo è di combinare creatività, tecnologia, conoscenza e contenuti per aiutare le farmacie a reinventare connessioni ed esperienze rilevanti: davanti a una vetrina, di fronte a uno scaffale, davanti alla cassa, sui social o navigando un sito.

 

Durante Cosmofarma siete stati protagonisti di un incontro che ha incuriosito e coinvolto positivamente il pubblico in presenza ma anche in diretta sui vostri social, ci può raccontare che cosa avete condiviso e presentato?

È stata una bellissima occasione per portare alla luce la nostra visione del futuro della farmacia. Il lancio della Farmacia Intelligente ha messo in gioco tutta la squadra, tutti noi abbiamo dovuto acquisire nuove competenze per preparare un progetto che realmente è in grado di rafforzare l’innovazione delle farmacie, nel design dell’esperienza, nel marketing digitale e nei contenuti. Nell’incontro di Cosmofarma abbiamo condiviso tutto questo con il nostro pubblico, insieme al nostro impegno per la sostenibilità che è una “stella polare” della nostra azienda ma è anche parte del format della Farmacia Intelligente come supporto alle farmacie che vogliono intraprendere un percorso più responsabile.

 

Qual è, a suo avviso, il trend per i prossimi mesi in tema di soluzioni digitali per le farmacie?

Sono tante le novità del mercato ma quelle che credo siano destinate a crescere in modo esponenziale sono tutte le soluzioni in grado di generare dati proprietari per le farmacie. Il mondo dei dati è affascinante perché ci offre l’opportunità di cogliere sfumature che fanno la differenza per il farmacista. E in questa direzione abbiamo presentato a Cosmofarma i nostri sensori di ultima generazione, pensati non solo per monitorare il percorso di acquisto del paziente/cliente che entra in farmacia, ma anche per comunicare con lo stesso paziente/cliente con contenuti personalizzati. Il mondo dei dati proprietari è la prossima frontiera evolutiva per le farmacie. E grazie alla collaborazione con New line Ricerche di Mercato abbiamo ideato un report in grado di incrociare variabili legate allo scontrino con dati che descrivono esattamente i profili dei clienti e pazienti che entrano in farmacia e secondo me è stato uno straordinario traguardo. Lavoro nel settore della farmacia da 40 anni, ma non mi stanco mai di cercare l’innovazione. E la sfida per il mondo della farmacia è quella di saper innovare mantenendo la propria anima: quella legata all’ascolto e al consiglio.

(Visited 354 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia