Premi importanti nel mondo della farmacia per solidarietà e innovazione

Premi importanti nel mondo della farmacia per solidarietà e innovazione

In questo dicembre 2021, che chiude il secondo anno pandemico, due premi importanti sono stati assegnati a due diverse realtà del mondo della farmacia, a conferma del ruolo che questa ha avuto nella società negli ultimi mesi: la Fondazione Banco Farmaceutico onlus è stata premiata con l’Ambrogino d’Oro, mentre Cef-La Farmacia Italiana si è aggiudicata il premio più alto nella classifica Servizi agli Innova Retail Award 2021.

Banco Farmaceutico coinvolge 5.000 farmacie, oltre 17.000 farmacisti

Fondazione Banco Farmaceutico onlus è l’organizzazione che ogni anno raccoglie e recupera farmaci e Dpi pari a un valore superiore ai 20 milioni di euro (oltre 3,5 milioni di confezioni e prodotti), per consegnarli gratuitamente a 1.800 realtà assistenziali in tutta Italia. Lo scorso 7 dicembre la fondazione ha ricevuto la più importante onorificenza assegnata ogni anno dal Comune di Milano, l’Ambrogino d’oro, con la seguente motivazione: «È il 2000 quando un gruppo di giovani farmaciste e farmacisti avverte la necessità di risolvere il problema dell’approvvigionamento di medicinali per i bisognosi. Nasce così la prima Giornata di Raccolta del Farmaco, durante la quale si raccolgono e recuperano, solo a Milano, 15.000 confezioni. Da allora i confini si sono ampliati e oggi l’associazione è presente in tutta Italia, con il sostegno di circa 5.000 farmacie, oltre 17.000 farmacisti, 22.000 volontari e le donazioni delle aziende. Centralità della persona, educazione, sussidiarietà e professionalità sono i quattro valori fondamentali attraverso i quali il Banco opera anche a livello internazionale con l’unica finalità di contrastare la povertà sanitaria, rispondendo al bisogno di medicinali delle persone indigenti».

Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus, ha commentato: «Premiare il Banco significa premiare l’ecosistema sociale di cui è perno, composto da 20.000 volontari, 1.800 realtà benefiche a cui forniamo farmaci e che offrono cure e assistenza gratuita a chi è povero, 5.000 farmacie, 17.000 farmacisti e decine di aziende che, ogni giorno, rendono possibile il nostro lavoro».

Per quanto riguarda Cef-La Farmacia Italiana, insegna di farmacia indipendente, si è aggiudicata il premio più alto nella classifica Servizi agli Innova Retail Award 2021, il concorso che ogni anno seleziona i progetti più innovativi del comparto retail in sei categorie: Servizi, Food, Non Food, Horeca (ristorazione), Start-up tech, Best pandemic. I riconoscimenti sono stati assegnati da una giuria composta da manager del settore, esperti e docenti. Il premio è stato assegnato perché si tratta di «una nuova insegna e un nuovo format che, in modo smart e attuale, comunicano al paziente l’importanza di una farmacia che evolve e risponde alle esigenze del territorio. Un sistema vincente che vede un’integrazione forte tra canale fisico e digitale e che pone al centro della sua strategia la relazione tra farmacista e paziente».

«Questo premio ci rende orgogliosi e conferma che la strada intrapresa è quella giusta e ci condurrà lontano», ha commentato il direttore generale di Cef Alessandro Orano. «Abbiamo inaugurato il format Cef-La Farmacia Italiana giusto un anno fa e in appena dodici mesi abbiamo già brandizzato più di 150 esercizi della nostra rete, che complessivamente annovera 320 farmacie». E infine, «il vero cuore di Cef-La Farmacia Italiana sono i farmacisti».

(Visited 146 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia