Università Cattolica, proclamati i primi dottori in farmacia del nuovo corso di laurea

Università Cattolica, proclamati i primi dottori in farmacia del nuovo corso di laurea

A cinque anni dall’attivazione del corso magistrale a ciclo unico all’interno della Facoltà di Medicina e Chirurgia, all’Università Cattolica sono stati proclamati i primi nove laureati in Farmacia tra i 224 studenti in corso.

Ne dà notizia il sito dell’Ansa che riporta anche la dichiarazione del preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Antonio Gasbarrini: «Oggi è una giornata importante: proclamare per la prima volta i laureati di questo corso accademico significa chiudere un percorso che ha formato e continuerà a formare i farmacisti del futuro, le nuove figure professionali impegnate soprattutto nella cosiddetta ‘farmacia dei servizi’, perno della più ampia sanità territoriale».

«Sono particolarmente orgoglioso di poter partecipare quest’oggi alla cerimonia di consegna dei diplomi dei primi laureati in Farmacia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore», ha detto il sottosegretario alla Salute, Marcello Gemmato, che ha aggiunto: «Un ruolo, il loro, sempre più in evoluzione e sempre più cruciale all’interno della complessiva riorganizzazione della sanità. Farmacisti e farmacie possono essere infatti un importante anello di congiunzione fra la sanità centrale e quella periferica».

Il corso di laurea, attivato nell’anno accademico 2018/19, ha tre profili interni al piano di studi: Management e marketing, Dispositivi medico-diagnostici e Percorsi assistenziali e del benessere. Offre attività legate alla diagnostica di laboratorio ma prevede anche tirocini in ospedale. «Il futuro dei nostri studenti è un futuro particolarmente rivolto verso la farmacia intesa quale struttura sanitaria sul territorio, non dimenticandoci un aspetto fondamentale, ovvero che l’università è didattica e ricerca», ha affermato il presidente del corso di laurea, Andrea Urbani.

 

(Visited 218 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

  Iscriviti per non perderti i dati più aggiornati del mercato della farmacia