La parola Innovazione: risponde Mariarosaria Colazzo, Head of Trade della Divisione Consumer Health di Bayer

La parola Innovazione: risponde Mariarosaria Colazzo, Head of Trade della Divisione Consumer Health di Bayer

Che cosa significa per voi la parola innovazione?

Innovazione per noi è trasformazione. L’abbiamo constatato in questo anno difficile che ha messo in discussione diverse certezze. L’innovazione nel suo essere trasformativa ci ha dato però la grande opportunità di rivedere il modo in cui approcciamo il consumatore, il cliente, il mercato e il nostro modo di lavorare.

 

Quali azioni avete portato avanti in questa direzione durante il 2020?

Durante questo 2020 abbiamo cercato di cogliere opportunità offerte dalla trasformazione digitale, per reagire velocemente e guidare il cambiamento. In un momento in cui si cercava di spostare sempre più l’assistenza dei pazienti da ospedaliera a domiciliare, Bayer ha introdotto sul proprio sito Saperesalute.it due servizi che andavano in questa direzione, cercando di semplificare la vita e la gestione della salute durante il periodo di lockdown. Si tratta di un chatbot, un assistente virtuale per i primi sintomi da Covid-19 e un servizio di video visita con medici e specialisti, entrambi lanciati in collaborazione con la startup PagineMediche. Questi servizi si aggiungono a quelli già attivi: “Chiedi all’esperto” per consulenze gratuite o a pagamento con medici professionisti, “Prenota una visita” per fissare da pc o smartphone visite specialistiche private, in studio o a domicilio. In più stiamo lavorando a servizi di delivery di farmaci e altri servizi per farmacisti e utenti finali.

 

Come vi guiderà la parola innovazione in futuro?

Il nostro obiettivo si concentra su due livelli. Da un alto vogliamo garantire un’offerta sempre più completa di servizi oltre che di prodotti ai consumatori, per supportare la gestione quotidiana della salute. Abbiamo in piano di integrare questo portale, che è già ricco di contenuti affidabili e ha un milione e mezzo di visite al mese,  con diverse novità, grazie a partnership con startup e aziende innovative che operano nel settore healthcare. Dall’altro, stiamo lavorando a importanti servizi digitali anche sul retail, che verranno lanciati a gennaio 2021 e avranno l’obiettivo di stabilire una relazione sempre più ingaggiante e diretta con i nostri partner, fornendo loro piattaforme che li aiutino nella fidelizzazione dei clienti.

 

 

 

(Visited 381 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia