Marketing

Il retail che tutti desiderano sa ascoltare

I negozi fisici restano il canale preferito dal 46% dei consumatori ma qualcosa sta cambiando nel rapporto tra cliente e retailer. Cosa vogliono realmente i consumatori da un retailer? Quali sono le nuove regole d’ingaggio? Quali gli aspetti negativi dell’esperienza d’acquisto?

Il Report di Salesforce e Publicis analizza le opinioni di migliaia di consumatori internazionali, le interazioni online e il servizio di assistenza di 70 punti vendita di città metropolitane, facendo emergere aspettative e tendenze. Ecco le principali evidenze.

1. I retailer, a parità di… Continua a leggere

Goovi, nuovo brand di cosmetici e integratori

Michelle Hunziker, conduttrice televisiva e attrice, insieme ad Artsana Group hanno lanciato Goovi, un nuovo brand di cosmetici e integratori che saranno distribuiti in farmacia e attraverso e-commerce. Goovi propone tre categorie di prodotto: prodotti per la cura della persona ideali per tutta la famiglia, integratori alimentari per il benessere della donna sviluppati nel rispetto dei suoi ritmi e prodotti per la cura della casa. Il marchio nasce dalla combinazione di ingredienti naturali con una filosofia positiva “good vibes”, ovvero “buone vibrazioni”.

Positività e naturalità… Continua a leggere

I consumatori valutano il retail: il prezzo non basta più

Lo studio di  Altavia rileva in Francia, Italia, Belgio e Polonia il valore del legame tra negoziante e consumatore in diversi settori.

Le principali attese dei consumatori tendono a soddisfare esigenze non solo materiali e transazionali ma anche immateriali e relazionali. Lo studio ha raccolto i giudizi dei consumatori in vari settori.

Le attese dei consumatori

Le insegne alimentari più premiate dai consumatori sono quelle che sanno mettere in campo i loro valori attraverso l’impegno in campo ambientale, la selezione di prodotti di alta… Continua a leggere

I canali distributivi della dermocosmetica in trasformazione

La D.ssa Bruno dell’Istituto Piepoli approfondisce con noi uno degli aspetti del secondo report “Nuovi canali distributivi per la cosmetica in Italia” redatto per Cosmetica Italia, e ci spiega come, alla luce delle nuove tendenze di consumo dei prodotti cosmetici, sia in atto una trasformazione dei canali distributivi.

Nel video dell’intervista l’approfondimento e di seguito una sintesi del Rapporto.

Farmacia

Attualmente la maggioranza delle farmacie offrono prodotti cosmetici di posizionamento medio-alto, i cui tratti di distintività sono l’alta qualità e la naturalità. Le consumatrici che… Continua a leggere

Strategie di sopravvivenza delle farmacie USA

Il sistema statunitense delle farmacie è molto diverso da quello italiano, ma indubbiamente le realtà indipendenti soffrono degli stessi problemi di concorrenza, schiacciate tra le grandi catene e la vendita online.

«Tendo a pensare alle farmacie indipendenti come realtà innovative, imprenditoriali, incentrate sul cliente. Spesso supportano mercati trascurati» scrive David Orgel, presidente della David Orgel Consulting, azienda di consulenza strategica per il settore della vendita al dettaglio «tuttavia il loro modello di business è ancorato al mercato della prescrizione, molto impegnativo e poco redditizio. Perciò,… Continua a leggere

Zalando inaugura la sua Beauty Station a Berlino

L’integrazione dell’online e del fisico diventa sempre più strategica soparttutto se rivolta ai consumatori Millennial. Un esempio significativo arriva da Zalando, noto marchio nato a Berlino nel 2008 come negozio di e-commerce nel settore delle calzature e diventato oggi una piattaforma di moda che connette consumatori, marchi e partner in 15 paesi.

Il beauty di Zalando

A seguito del lancio della categoria Beauty nello shop online Zalando, il 28 luglio è stata inaugurata la Beauty Station nel quartiere Mitte di Berlino. In questa… Continua a leggere

Pubblicato il “Top 100 report” del retail, perché Amazon vince

Il Report curato da Networld Media Group si focalizza sui livelli di servizio legati ad aspetti focali della vendita (reclami, pagamenti, esperienza online e in negozio, resi) e fa un focus specifico sulla consegna, tema sempre più strategico per i retailer.

I fattori chiave per il consumatore

Il 19% degli intervistati considera la consegna un aspetto cruciale per l’acquisto e nutrono aspettative di consegna gratuita e veloce (nello stesso giorno o al massimo entro due giorni dall’ordine). Circa il 70 per cento esige la consegna… Continua a leggere

Millennial e nuovi stili di consumo

Le generazioni sono spesso la chiave per comprendere fenomeni di attualità ma anche per avere una visione dell’evoluzione della società e dei trend di consumo.

Una generazione che presenta caratteristiche uniche di cui tener conto nella strategia commerciale è quella dei Millennial, i nuovi adulti che si affacciano ora al mondo del retail. La recente classificazione di Pew li colloca tra i nati dal 1981 al 1996.

I Millennial e la tecnologia

Generazione idealista, flessibile, che crede nella diversità e pretende il contributo sostenibile delle… Continua a leggere

Il sentiment degli italiani, tra fiducia e incertezza

Il Monitoraggio sui Climi Sociali e di consumo di GfK Italia ha misurato la fiducia dei consumatori italiani all’indomani delle elezioni politiche nella seconda metà di marzo. Nel complesso, lo studio ha registrato un trend positivo del sentiment degli italiani, in miglioramento rispetto ai mesi precedenti.

Gli italiani nel contesto europeo

La fiducia dei consumatori italiani rimane più bassa di quella dei cittadini degli altri grandi Paesi europei, ma negli ultimi 12 mesi ha segnato una dinamica mediamente più positiva.

Due esempi significativi: l’economia britannica… Continua a leggere

Customer experience, il fattore umano è la chiave vincente

Cosa vogliono i consumatori quando fanno un’esperienza di acquisto? Dall’indagine di Pwc (1)  emerge che ci sono quattro requisiti: velocità (intesa come accesso istantaneo ai servizi o consegna in tempi brevi), convenienza, coerenza e compatibilità. Ma uno il principale connettore: il fattore umano.

L’interazione umana

Il prezzo e la qualità rimangono i principali elementi a guidare le scelte di acquisto ma, quando i consumatori pensano alle interazioni con marchi e aziende, affermano che una buona esperienza influenza le decisioni di acquisto, soprattutto nel settore… Continua a leggere

L’e-commerce italiano cresce a doppia cifra

I numeri emersi al 13esimo Netcomm Forum parlano chiaro: in Italia nel 2018 sono previsti acquisti per 27 miliardi di euro, una crescita del 15% rispetto al 2017 e una penetrazione attesa del 6,5% sul totale dei consumi retail. Si va affermando il nuovo modello di acquisto soprattutto per i prodotti che registrano un tasso di crescita quattro volte superiore ai servizi e il ruolo dello smartphone nel processo di acquisto diviene sempre più centrale. I negozi fisici rimangono importanti ma il fenomeno porta le… Continua a leggere

Sole Amico, l’app di Cosmetica Italia

Dall’1 giugno è disponibile gratuitamente su App Store e Google Play la nuova release di Sole Amico, l’app realizzata da Cosmetica Italia e Commissione Difesa Vista per fornire consigli sulla corretta esposizione al sole, proteggendo in modo adeguato pelle e occhi. Si tratta di uno strumento affidabile i cui contenuti scientifici sono stati forniti da personale medico specializzato (oftalmologi e dermatologi) seguendo le direttive della letteratura medico-scientifica nazionale e internazionale.

Le funzioni della app Tra le principali funzioni dell’applicazione resta il fornire consigli, basati sia… Continua a leggere

Reparto sportivi: un’opportunità per motivare un giovane farmacista

La specializzazione in un comparto della farmacia può diventare opportunità di crescita per i giovani farmacisti che imparano a gestire in modo autonomo la categoria merceologica in ogni sua dimensione. Abbiamo chiesto al Dr.  Graziano Colombo, titolare dell’omonima  farmacia di Sanremo, e al figlio Marco di raccontarci la loro esperienza.

Nel 2013 il Dr. Graziano Colombo ha accolto il figlio Marco in farmacia: «il mio obiettivo era dare a mio figlio l’opportunità di occuparsi in maniera autonoma di un reparto. Confrontandomi con lui… Continua a leggere

Un e-commerce personalizzato, sarà realtà?

Una recente indagine svolta nel Nord America mette in evidenza cosa si aspettano i consumatori dall’esperienza di acquisto online.

Quello che emerge in grande sintesi è che essi cercano un aiuto per trovare i prodotti e premiano l’esperienza di acquisto personalizzata. Tuttavia c’è ancora una grande distanza tra la promessa di personalizzazione e la realtà, tanto che i consumatori non ritengono rilevanti molti consigli di acquisto ricevuti e abbandonano per questo motivo il retailer.

La promessa di personalizzazione

La personalizzazione consiste in una serie di… Continua a leggere

Roberta Scagnolari parla del trucco per le pazienti oncologiche

Roberta Scagnolari, affermata make-up artist, blogger e influencer, beauty coach per l’Associazione “La forza e il sorriso” presente all’Atelier Couvrance di Pierre Fabre Italia, ci racconta la sua esperienza con le pazienti oncologiche e dà alcuni spunti per aiutare queste pazienti a ritrovare la propria immagine e, con essa, il sorriso (nel video l’intervista).

I numeri della patologia

In Italia negli ultimi anni è aumentata la prevalenza di pazienti con storia di cancro. Nel 2017 sono oltre 3 milioni le persone colpite da… Continua a leggere

Petformance App: uno strumento per dialogare in modo nuovo sulla veterinaria

Gli italiani hanno in media circa 30 app installate sullo smartphone ma ne utilizzano 5 ogni giorno e 13 nel corso del mese. Le app dei singoli rivenditori che operano online hanno registrato negli ultimi anni un forte aumento in termini di utilizzo, segno che gli utenti preferiscono sempre di più sfruttare lo smartphone anche per lo shopping. Le farmacie oggi sono coinvolte pienamente nella rivoluzione tecnologica: sempre più i clienti-pazienti, prima di recarsi in farmacia, fanno ricerche on line su temi di salute e… Continua a leggere

Rapporto Eurispes 2018, le donne motore dell’economia

Dalla recente indagine di Eurispes, realizzata in occasione  dell’8 marzo, emerge un profilo delle donne che da un certo punto di vista non sorprende, le donne hanno sempre rappresentato un elemento di ancoraggio per la società e la loro propensione al consumo ha sempre guidato gli acquisti negli ultimi decenni. Ma qualcosa sta cambiando ed è interessante capire in quale direzione. Vediamo nel dettaglio.

Cosa è cambiato?

Le donne oggi sono moderne, tecnologiche, connesse alla Rete e appassionate di social, attente al proprio aspetto… Continua a leggere

Programmi Fedeltà in farmacia

A completamento dello scenario presentato negli articoli precedenti, Cristina Ziliani, Professore di Marketing del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Parma, ci parla di una possibile applicazione in farmacia.

Conoscere il cliente prima di tutto

«Nella messa a punto di un programma fedeltà, si deve tenere conto che oggi i consumatori sono bene informati, sempre online, abituati a una scelta infinita di opzioni, hanno scarso tempo e poca attenzione, sono alla ricerca della migliore qualità, del miglior prezzo e servizio» dice Cristina… Continua a leggere

Programmi Fedeltà per conoscere il cliente

Un ulteriore approfondimento sul tema della fedeltà a completamento dello scenario presentato negli articoli precedenti in cui Cristina Ziliani, Professore di Marketing del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Parma, descrive lo stato dell’arte in Italia del Loyalty Marketing, della sua evoluzione e infine della possibile applicazione in farmacia.

«I programmi fedeltà classici raccolgono dati demografici dei clienti utili per il contatto. Ma vi sono molte più informazioni che si possono intercettare relative al comportamento di acquisto: la spesa, la quantità di… Continua a leggere

Obiettivo clienti, meglio fidelizzare o conquistarne di nuovi?

Chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia ma non sa quel che trova. Il detto sembra calzare alle attuali scelte strategiche dei retailer. Dall’indagine di IgnitionOne emerge infatti che oltre il 60% considera l’acquisizione di nuovi clienti la più importante sfida per il 2018.

Tuttavia, il costo del loro obiettivo è molto oneroso e può pesare da 5 a 25 volte di più che fidelizzare i clienti acquisiti. Non solo, un aumento del 5% del tasso di fidelizzazione porta… Continua a leggere