zona1

Farmacie, come ripartire? Per esempio dall’online

Tutto quello che era destinato ad accadere in anni, è accaduto in due mesi. Smart working, digitalizzazione,  multicanalità: il Covid-19 ha impresso cambiamenti profondi e repentini nelle nostre vite e nelle nostre abitudini di consumo. E anche la farmacia, uno dei pochi canali sempre aperti durante l’emergenza, sta subendo gli effetti di questi cambiamenti, a partire dalla domanda, che è si è trasformata in modo repentino sia rispetto ai prodotti maggiormente richiesti sia rispetto alla modalità di accesso al prodotto stesso. Continua a leggere

Fine del lockdown, e la dermocosmesi?

Lockdown, smart working, repentine modifiche nelle abitudini di acquisto: l’emergenza sanitaria ha letteralmente rivoluzionato il settore della dermocosmetica. E nonostante la recente ripartenza e la  riapertura di alcuni punti vendita come le profumerie, è molto probabile che la convivenza con il virus porterà al consolidamento, o perlomeno al perdurare, di alcune delle novità emerse in questi ultimi mesi. Continua a leggere

WhatsApp tra operatori sanitari e pazienti: attenzione alla privacy

L’utilizzo di whatsapp per la prenotazione di farmaci anche con ricetta, si è diffusa largamente durante il lockdown imposto a causa dal Covid-19: un servizio molto utile ai cittadini, che però pone interrogativi importanti sulla gestione dei dati del paziente. Ma che cosa dice il regolamento sulla privacy: quali sono i rischi per l’operatore sanitario che utilizza la messaggistica per trattare anche dati personali e sensibili? Continua a leggere

Farmaci generici, l’impegno nell’emergenza Covid e i numeri del 2019

Anche i farmaci generici e, di conseguenza l’associazione di categoria, Assogenerici, hanno contribuito ad affrontare l’emergenza Covid-19 in Italia. Nelle settimane di maggiore diffusione dell’infezione e di ricoveri ospedalieri, Assogenerici ha lavorato, insieme a Farmindustria e in collaborazione con Aifa, per garantire accesso e continuità delle cure per tutti i pazienti senza mai interrompere la produzione e la distribuzione di tutti i farmaci, l’appropriatezza delle cure, l’intensificazione delle attività di ricerca e la sperimentazione per le terapie e i vaccini. Continua a leggere

Farmacia, da nord a sud presidio del sistema sanitario sul territorio

Prime riaperture, primi bilanci: capire che cosa ha funzionato e che cosa no nella gestione della pandemia è un’analisi necessaria per non farsi trovare impreparati in futuro. Anche perché è molto probabile che, come sostengono gli esperti, l’epidemia Covid-19 possa ripresentarsi in autunno. Continua a leggere

Prima settimana della fase 2, primi spiragli: i dati della farmacia

La fase 2 sembra essere iniziata anche per la farmacia: nell’ultima settimana (4-10 maggio), infatti, si osserva una ripresa generale del mercato. È quello che ci dicono i dati del consueto report settimanale di New Line Ricerche di Mercato, che monitora, fin dall’inizio dell’emergenza, i mercati più impattati dal ciclone Coronavirus Se confrontiamo i dati con lo stesso periodo del 2019, i trend negativi non sono di poco conto (-9,3%), ma rispetto alle tre settimane precedenti c’è un’importante inversione di tendenza. Continua a leggere

Cabina estetica in farmacia: come renderla un valore aggiunto (ai tempi della pandemia)

L’evoluzione è in atto già da anni: pur mantenendo ben salde le loro radici e la loro identità “istituzionale”, le farmacie hanno aperto spazi cocoon, con luminosi corner beauty dedicati ai servizi di check up della pelle e a consigli personalizzati che affiancano un’offerta ricca e articolata di dermocosmetici, dal make up “ludico” e allo stesso tempo curativo  alle linee cosmetiche non solo dedicate alle pelli problematiche (acneiche, con couperose, per esempio), ma anche squisitamente antietà, idratanti, rassodanti. Continua a leggere

Crescono le transazioni elettroniche, Credifarma lancia FarmaPos

L’utilizzo dei pagamenti elettronici anche nella Fase 2 dell’emergenza Covid-19 offre la possibilità di non utilizzare il contante, diminuendo il rischio di contagio da coronavirus.

I dati di utilizzo dei pagamenti elettronici mostrano come questo rischio abbia spinto tanti italiani, prima restii a pagare con carta, a utilizzare il pagamento tramite Pos, in particolare attraverso le transazioni Nfc, cioè senza contatto fisico tra carta e Pos. Continua a leggere

Farmaceutiche consegnano farmaci ospedalieri a domicilio

Mentre le farmacie si organizzano da sole o tramite l’utilizzo di App per provvedere  alla consegna a domicilio del farmaco da banco e, dove possibile, anche di quello con ricetta, le aziende farmaceutiche decidono di aiutare i pazienti che dovrebbero ritirare il farmaco in ospedale, organizzando un servizio di home delivery, accolto con poco entusiasmo dai farmacisti che, da diverso tempo, chiedono di diventare un punto di riferimento anche per la distribuzione della Dpc. Continua a leggere

Retail dei prossimi anni, sempre più digitale

Prima della crisi, nel mondo del retail si parlava per lo più di integrazione omnicanale, adesso, con l’inizio della fase 2, si cominciano ad analizzare gli effetti di un lockdown prolungato dovuto all’emergenza sanitaria sul mondo del commercio, studiando i modelli che hanno funzionato e cercando di tracciare una direzione per il futuro. Nella videoconferenza organizzata dagli Osservatori Digital Innovation, che fanno parte della School of Management del Politecnico di Milano, dal titolo “Retailer ai tempi del Covid-19”, si è parlato dei modelli che hanno retto alla crisi e dei possibili scenari di sviluppo del commercio per il futuro. Continua a leggere

Nota 96, Vitamina D: 30% di diminuzione dei consumi e della spesa di farmaci

La Nota 96, pubblicata lo scorso 28 ottobre da Aifa, ha ridefinito le condizioni per la prescrizione a carico del Servizio sanitario nazionale dei farmaci a base di vitamina D classificati in fascia A (colecalciferolo, colecalciferolo/sali di calcio e calcifediolo) esclusivamente per la prevenzione e il trattamento della carenza di vitamina D nella popolazione adulta. Adesso l’Agenzia per il farmaco ha reso disponibile i dati del monitoraggio dei consumi e della spesa dei farmaci a base di vitamina D interessati dalla Nota 96. Continua a leggere

Farmacia: una settimana positiva ma la vera ripresa non c’è

Trend positivi per il mercato farmacia nella settimana 20-26 aprile. Sette giorni che includono anche il 25 aprile quest’anno caduto di sabato. È la fotografia del consueto monitoraggio settimanale di New Line Ricerche di mercato, ma si tratta di un risultato che non è tuttavia da imputare a una ripresa sostanziale della domanda, ma piuttosto al confronto con la settimana equivalente del 2019 che si era caratterizzata in modo abbastanza particolare. Continua a leggere

Numeri record per la GDO, con l’eccezione dei prodotti per la Persona

Il mondo è entrato in recessione e, secondo i dati del Fondo monetario internazionale, l’effetto del Covid 19 sull’economia nel 2020 porterà a una contrazione del 3 per cento, una dimensione che supera abbondantemente il -0,6 del post crisi Lehman Brothers nel 2009. Interi settori come il turismo e il sistema della ristorazione commerciale, i pubblici esercizi e quello dei trasporti aerei sono quasi completamente fermi. Continua a leggere

Consegna farmaci a domicilio: Pharmap registra un +300% durante l’emergenza Covid

La consegna a domicilio anche nel settore del farmaco era già una realtà in crescita prima dell’emergenza coronavirus. Ne avevamo parlato all’inizio di febbraio sottolineando come il servizio fosse pensato ed utilizzato soprattutto per gli anziani e le persone con ridotta mobilità. L’isolamento forzato causato dal decreto del 10 aprile 2020 #iorestoacasa, ha cambiato le abitudini delle persone, e la home delivery del farmaco ha visto una crescita a tre cifre.

Vincente la consegna del farmaco con ricetta

I dati registrati nel report sul primo… Continua a leggere