zona2

Continua la lenta e graduale ripresa per la farmacia: gli ultimi sette giorni

La domanda rivolta al canale farmacia sta proseguendo nella sua lenta e graduale ripresa: indipendentemente dal valore effettivo dei trend rispetto alle stesse settimane del 2019, talvolta negativi e talvolta positivi, quello che si osserva è una crescita costante, seppure contenuta, dei volumi di vendita.

Sia sul fronte del farmaco Etico che in ambito Commerciale si registrano timidi segnali positivi di un ritorno in farmacia.

Nell’ultima settimana i differenziali rispetto agli stessi sette giorni dell’anno passato si riducono, per effetto della combinazione tra l’incremento dei livelli registrati nelle ultime settimane e la fase decrescente a cui il mercato generalmente assiste nel mese di luglio e che aveva caratterizzato la dinamica del 2019. Continua a leggere

Prevenzione e nutrizione: il ruolo della farmacia e del farmacista

«Due bambini su dieci in Italia sono in sovrappeso e uno su dieci è obeso, con una tendenza crescente dal Nord al Sud. La fascia di età più colpita è quella dai sei anni in su».

Questo l’allarme lanciato da Lisa Mariotti, nutrizionista pediatrica del dipartimento di Medicina dell’Infanzia e dell’Età Evolutiva Asst Fatebenefratelli-Sacco di Milano, nonché referente della Società Italiana di pediatria preventiva e sociale (Sipps). Secondo l’esperta «ad allarmare di più è il fatto che il 50% dei bambini e degli adolescenti obesi sarà così anche in età adulta».

Il tema di una corretta alimentazione, quindi, è di grande attualità e di interesse anche per la prevenzione di patologie croniche. Vediamo come in questo ambito il farmacista e la farmacia possono offrire un aiuto.

Continua a leggere

Imparare dall’emergenza Covid per riorganizzare i servizi in farmacia

Siamo ancora in piena pandemia: con le notizie dagli Usa e dal Brasile e i nuovi focolai in Italia, non si può ancora dire che l’emergenza Covid-19 sia conclusa. È necessario, però, cominciare a dare uno sguardo al futuro per trovare soluzioni nel campo della salute che tengano conto di quanto appreso in questi mesi, per creare nuove opportunità e nuovi canali di comunicazione medico-paziente attraverso le tecnologie. Di questi temi si è parlato durante l’evento online “L’impatto di Covid-19 sulla farmacia e sullo sviluppo della farmacia dei servizi” organizzato da Fofi e Fondazione Cannavò, in collaborazione con Federfarma e Sifo e in partnership con Edra.

Continua a leggere

Iscrizioni aperte alla XI edizione del Master in farmacia territoriale “Chiara Colombo”

Un master con un taglio pratico, idoneo a supportare la crescita professionale del farmacista come primo operatore del settore sanitario capillarmente disponibile sul territorio. Questa l’offerta formativa dell’undicesima edizione del Master in farmacia territoriale “Chiara Colombo”’, che vede aprire in questi giorni le iscrizioni, per cominciare le lezioni a novembre.

Il master – organizzato dall’Ordine dei farmacisti e dall’Università di Torino – è ormai diventato riferimento per i farmacisti neolaureati, ma anche per chi avendo intrapreso professioni diverse vuole tornare dietro al banco. Continua a leggere

Sanità digitale per migliorare la medicina del territorio: il ruolo del farmacista

L’arrivo dell’emergenza Covid-19, tra le altre cose, ha messo in evidenza la mancanza di una rete informatica che permettesse al comparto salute, e soprattutto al medico di base, di gestire in modo adeguato il paziente a domicilio. Molte Regioni hanno dovuto sperimentare e implementare nuovi strumenti tecnologici. Continua a leggere

Solari per bambini: i consigli giusti in farmacia

Hanno la pelle molto sensibile e la funzionalità dei melanociti (le cellule che producono la melanina) è ridotta per molti mesi dopo la nascita, raggiungendo la piena stabilità solo nella pubertà. Sono alcuni dei tanti, validi motivi per esporre i bambini con estrema attenzione al sole. La Skin Cancer Foundation americana si spinge oltre, consigliando di evitare il sole diretto fino a un anno di età e di coprire con cappellino e indumenti a trama fitta i bambini con fototipi più bassi (I e II, capelli biondi o rossi, pelle e occhi chiari). Continua a leggere

I numeri dell’ultima settimana in Farmacia: il confronto con il 2019 è ancora sfavorevole

Una settimana ancora poco entusiasmante quella appena passata (15 – 21 giugno): la domanda continua ad essere inferiore a quella del 2019 e il saldo è di circa 4,5 milioni di confezioni in meno a settimana in confronto all’anno passato. Una dinamica che si traduce in una riduzione della domanda complessiva rivolta al canale del -9,8%, dovuta sia ad una minore richiesta di farmaco su ricetta (-7,2%) che di prodotti dell’ambito commerciale (-13,6%). Continua a leggere

CEF sigla un accordo con VGO Capital Partners per acquistare farmacie

Mentre è in corso il tentativo di modificare la norma che permette al capitale di detenere il 20% su base regionale del totale delle farmacie, una cooperativa decide di siglare un accordo per investire nelle farmacie territoriali. L’accordo tra Cef, Cooperativa esercenti farmacia, e VGO Capital Partners prevede l’acquisto di farmacie di proprietà, con l’obiettivo di consolidare il mercato a tutela dell’italianità e garantire un servizio ad elevata rilevanza sociale sul territorio nazionale. Continua a leggere

La GDO tra passato e futuro

Lo scenario della GDO è iniziato a mutare ancora prima del lockdown. Infatti, già a partire dal 21 febbraio, giorno della notizia dei primi casi di Covid-19 a Codogno, la filiera del largo consumo è stata sottoposta a massicci sconvolgimenti. Continua a leggere

Dermocosmetici green e bio: un’opportunità per la farmacia

Poco prima del lockdown, la tendenza cosmetica premiava la scelta green ed ecofriendly: secondo le stime degli analisti americani di Grand View Research, il mercato dei cosmetici bio e vegan avrebbe raggiunto quota 21 miliardi di dollari entro il 2025. Dopo lo tsunami Covid-19 le cifre probabilmente dovranno essere riviste al ribasso anche per i dermocosmetici green. Continua a leggere

Gli ultimi dati: continua la ripresa dell’etico ma ancora penalizzato il commerciale

Il mercato della Farmacia non si è ancora assestato dopo gli stravolgimenti dell’emergenza sanitaria. Infatti continua a registrare un differenziale negativo rispetto al 2019 in linea con quello che mediamente abbiamo potuto osservare dall’inizio della Fase 2 dell’emergenza sanitaria. Anche nell’ultima settimana si registra infatti una domanda inferiore dell’8,5% rispetto agli stessi sette giorni dell’anno passato.

Molto diverse, però, le dinamiche che spiegano i numeri, legate alla richiesta di farmaco su ricetta o di prodotti dell’ambito commerciale, di automedicazione ma non solo. Continua a leggere

Come vivremo la farmacia nel 2021?

Il 2020 ha cambiato per sempre le nostre vite e le nostre consuetudini: una trasformazione destinata ad avere effetti sui tutti i settori, compreso quello della farmacia. E se alcune modifiche diventeranno strutturali, altre permarranno perlomeno in un arco temporale di 10, 12 mesi, fino all’arrivo del vaccino. Continua a leggere

La nuova normalità degli italiani? In cima la salute

Quale sarà l’effetto della crisi sul nostro Pianeta? E sul nostro Paese? Come sarà la nostra realtà una volta usciti dalla pandemia?  Come cambieranno le nostre abitudini, ma anche i nostri sentimenti?

L’indagine Coop “Post Covid19-la nuova normalità degli italiani” ha coinvolto un panel di specialisti e professionisti per immaginare gli scenari futuri del mondo post Covid19. Continua a leggere

Ultimi giorni in farmacia: le dinamiche ricalcano il 2019, ma su livelli più bassi

Dall’inizio della Fase 2 il mercato della Farmacia ha ripreso a seguire la stessa dinamica del 2019, non mostrando quindi anomalie particolari rispetto a quelle che sono le usuali dinamiche stagionali. È quello che emerge dal consueto monitoraggio settimanale di New Line Ricerche di Mercato. L’effetto dell’emergenza sanitaria ancora in atto ha però un effetto negativo sui livelli generali della domanda, che si assesta negli ultimi sette giorni su volumi che sono del -11,6% rispetto alla stessa settimana del 2019, molto in linea col differenziale negativo osservato anche nella prima parte del mese di maggio. Il progressivo del mese di maggio registra infatti un trend a volumi del -11,1%. Continua a leggere

Aprile: picchi storici per la GDO, ma il Cura Persona ancora così così

Il bimestre marzo-aprile è quello in cui l’emergenza sanitaria ed economica dovuta al Covid-19 ha toccato il suo apice, con effetti destinati a durare a lungo nelle economie di tutto il mondo. L’Italia, primo paese ad essere colpito in Europa, e anche il più impattato, secondo i principali esperti macroeconomici pagherà un prezzo alto nel tempo con un crollo della produzione interna, un forte arretramento di alcuni settori e un significativo impoverimento di parte della popolazione (anche con il rischio di marginalizzazione di alcune fasce delle classi medie). Continua a leggere

Un nuovo passo indietro per la farmacia: i dati degli ultimi sette giorni

Dopo il balzo positivo della prima settimana della fase 2, la farmacia arretra nuovamente negli ultimi 7 giorni (11-17 maggio 2020). Ci troviamo infatti di fronte a un trend del -12,6% rispetto alla stessa settimana del 2019 a fronte del -9,3% registrato nella seconda settimana di maggio che aveva sancito la fine del lockdown e in cui probabilmente anche l’occorrenza della Festa della mamma aveva dato un boost agli acquisti in farmacia. Continua a leggere