Mercato

Farmaci generici, l’impegno nell’emergenza Covid e i numeri del 2019

Anche i farmaci generici e, di conseguenza l’associazione di categoria, Assogenerici, hanno contribuito ad affrontare l’emergenza Covid-19 in Italia. Nelle settimane di maggiore diffusione dell’infezione e di ricoveri ospedalieri, Assogenerici ha lavorato, insieme a Farmindustria e in collaborazione con Aifa, per garantire accesso e continuità delle cure per tutti i pazienti senza mai interrompere la produzione e la distribuzione di tutti i farmaci, l’appropriatezza delle cure, l’intensificazione delle attività di ricerca e la sperimentazione per le terapie e i vaccini. Continua a leggere

Ordini online e vaccini: quello che i cittadini vorrebbero in farmacia

L’emergenza Coronavirus sta cambiando le abitudini e le esigenze dei consumatori. Per esempio il lockdown ha spinto verso gli acquisti online anche chi non era abituato a farli, mentre la farmacia, pur rimanendo sempre aperta al pubblico, ha attivato nuovi servizi, come la consegna a domicilio. Tutto questo ha portato a modificare il rapporto con la farmacia, come risulta anche da un recente sondaggio. Continua a leggere

L’e-commerce dopo la pandemia, indietro non si torna, se ne discute al Netcomm Digital Forum

Come ogni anno, torna il Netcomm Forum, l’evento del Consorzio del Commercio Digitale Italiano Netcomm dedicato ai temi dell’e-commerce, del digital retail e della business innovation. Il nuovo format prevede un’edizione digitale, che si sta tenendo in questi giorni e un appuntamento fisico previsto il 15 e il 16 luglio. Continua a leggere

Retail dei prossimi anni, sempre più digitale

Prima della crisi, nel mondo del retail si parlava per lo più di integrazione omnicanale, adesso, con l’inizio della fase 2, si cominciano ad analizzare gli effetti di un lockdown prolungato dovuto all’emergenza sanitaria sul mondo del commercio, studiando i modelli che hanno funzionato e cercando di tracciare una direzione per il futuro. Nella videoconferenza organizzata dagli Osservatori Digital Innovation, che fanno parte della School of Management del Politecnico di Milano, dal titolo “Retailer ai tempi del Covid-19”, si è parlato dei modelli che hanno retto alla crisi e dei possibili scenari di sviluppo del commercio per il futuro. Continua a leggere

Coronavirus e integratori: impatto negativo del lockdown sulla produzione

Vitamina C e D, integratori per il sistema immunitario: nei primi giorni dell’emergenza Coronavirus le vendite sono cresciute molto, tanto da creare problemi di approvvigionamento.

Qual è stato l’impatto delle misure di lockdown imposte dal governo nel settore degli integratori alimentari? Qualche dato arriva da una survey condotta da Federsalus per ascoltare le imprese e valutare l’impatto della crisi, con lo scopo di osservare le problematiche che le aziende stanno affrontando e intervenire a tutela del comparto con misure modulate e coerenti. Continua a leggere

Il coronavirus fa crollare anche le vendite dei telefonini

Il mese più nero nella (seppur breve) storia dei telefonini? È febbraio 2020. Da quello che emerge dalle ricerche di Strategy Analytics, l’emergenza sanitaria ha intaccato anche uno dei mercati teoricamente meno esposti all’impatto del Covid-19: quello dei cellulari. I negozi di telefonini sono aperti e la metà del pianeta è in lockdown e dalle proprie case ci si connette in videocall per lavoro ma anche per celebrare aperitivi e feste virtuali. Eppure molti utenti sembrano preferire il computer al telefonino, e soprattutto spendere per generi di prima necessità come alimentari, medicinali e altre forniture vitali. Continua a leggere

Scorte al supermercato vietate: nel Regno Unito Tesco e Waitrose predispongono il razionamento

Tornano a svuotarsi gli scaffali dei supermercati dopo l’annuncio del decreto “Io resto a casa” firmato dal premier Giuseppe Conte il 9 marzo che trasforma tutta l’Italia in zona protetta. Succede a Roma, ma anche in tutte le località in cui sono presenti supermercati aperti 24 ore che, nella notte tra il 9 marzo e il 10 marzo, sono stati assaltati da cittadini in preda al panico. Continua a leggere

Integratori: linee programmatiche e novità industriali

Il mondo degli integratori alimentari è in grande crescita, ma rimangono sfide importanti per il settore.

Soprattutto, come indicato dal Rapporto Censis 2019, è necessario che le aziende lavorino per proporre prodotti di alta qualità, sicuri, in linea con le capacità migliori maturate nel settore e all’altezza delle aspettative crescenti dei cittadini.

Sembrano andare proprio in questa direzione le linee programmatiche per il 2020 di Integratori Italia di Unione Italiana Food, l’associazione di categoria aderente a Confindustria. Continua a leggere

L’e-commerce delle farmacie vola: i numeri del 2019

Il 2019 si è chiuso con numeri molto lusinghieri per l’e-commerce.

Qualche mese fa PharmaRetail aveva proposto ai suoi lettori l’analisi di New Line RdM sul posizionamento delle farmacie in questo canale: l’universo di riferimento, il giro d’affari, i dimensionamenti e trend delle macrocategorie. Continua a leggere

ECommerce in crescita nel 2019, soprattutto nel beauty. Ma è più sostenibile un acquisto online o offline?

Continua la crescita dell’eCommerce B2C in Italia: secondo Netcomm sono oltre 16 milioni gli italiani che acquistano online prodotti farmaceutici e della salute. Si stima che il mercato dei prodotti di questo settore acquistati online valga 794 milioni di euro. D’altra parte, tra i prodotti più acquistati nei supermercati online troviamo quelli per la cura di sé. Secondo i dati di Supermercato24 – il marketplace italiano della spesa online – una buona fetta del mercato dell’eCommerce è rappresentato da prodotti di bellezza acquistati nei supermercati online. Continua a leggere

Leggere i dati per governare il mercato

Continua il master in Pharmacy Management del Sole24ore Business School in collaborazione con New Line Ricerche di Mercato. Docenti ed esperti del settore si sono confrontati con gli studenti su temi di gestione economica, finanziaria e fiscale della farmacia, social marketing e innovazione in farmacia e strategie e strumenti a supporto dell’attività di vendita e controllo di gestione.

In un recente intervento – “Lettura e analisi dei dati della farmacia italiana”- Simone Nucci (nella foto), direttore commerciale di New Line Ricerche di Mercato, ha fatto luce sugli strumenti e le analisi che possono essere messi a disposizione della farmacia per la comprensione dei fenomeni di mercato e per l’individuazione di nuove opportunità. Continua a leggere

Integratori alimentari: gli aggiornamenti dalla ricerca scientifica

Gli italiani consumano sempre più integratori e il settore è in continua crescita: «è un mercato vivace e dinamico, come dimostrano recenti dati New Line che testimoniano un aumento globale delle vendite superiore al 4% nell’ultimo anno, con un valore complessivo sopra i 3,2 miliardi di euro» ha affermato Alessandro Golinelli (nella foto) presidente di Integratori Italia, l’associazione di categoria aderente a Confindustria. L’ocacsione è stata la presentazione della nuova “Review scientifica sull’integrazione alimentare: evidenze dalla ricerca scientifica e nuove frontiere di sviluppo”, edita da Edra. Un’opera che ha riunito alcuni tra i maggiori esperti italiani sul tema della nutrizione e della salute. Continua a leggere

Bello, ergo naturale e biologico

“Naturale” e “biologico” non sono più parole da mercati di nicchia nemmeno nel mondo della bellezza. L’attenzione crescente dei consumatori per gli ingredienti contenuti nei prodotti e per la sostenibilità ambientale, sta modificando l’offerta anche dei grandi gruppi. Una tendenza cominciata nell’alimentare che si sta velocemente diffondendo anche nella cosmetica. Continua a leggere

Esselunga scommette sulla Parafarmacia

La prima parafarmacia all’interno di un superstore Esselunga è stata inaugurata nell’aprile del 2018, a Pioltello, provincia di Milano. In un anno e mezzo le nuove aperture si sono succedute a ritmo serrato: «a oggi i punti vendita che propongono un reparto di parafarmacia sono 9 e a inizio 2020 arriveremo a 11» conferma a Pharmaretail Marco Dell’Acqua, direttore commerciale Acquisti General Merchandise-Profumeria. Continua a leggere

La visita oculistica è su Amazon

Il negozio globale più famoso del mondo compie un altro passo nel mondo della salute: adesso si possono comprare anche le visite oculistiche. Su Amazon è da poco in vendita (al costo di 190 euro) il cofanetto “Luce e Colori”, una confezione che contiene un codice per effettuare la prenotazione di una visita oculistica per gli anziani over 60, con l’obiettivo di valutare la salute dell’occhio rispetto alla presenza di cataratta. Come funziona? Si acquista come un normale prodotto sulla piattaforma, e il cofanetto viene recapitato al destinatario con il corriere. All’interno si trova materiale informativo sulla cataratta ed un codice per effettuare la prenotazione della visita presso Neovision, una catena di centri oftalmologici di Milano. Continua a leggere

Integratori alimentari, un mercato che non conosce crisi

Il rapporto COOP 2019 ci ha consegnato un’Italia ancora molto in contrazione per quanto riguarda i consumi. Le famiglie continuano a ridurre il budget destinato a vacanze, viaggi, abbigliamento. Ma non risparmiamo quando si tratta di benessere. E per gli italiani benessere significa “uno stato di salute ottimale e una corretta alimentazione”. Una tendenza testimoniata dal mercato degli integratori che, anche nel biennio 2018-19, si mantiene in forte crescita. L’aumento dei consumi di integratori alimentari e la conseguente crescita del mercato risultano costanti e riguardano sia i canali distributivi “tradizionali” sia la Vendita Diretta. È quello che emerge dall’analisi congiunta condotta da Integratori Italia – Unione Italiana Food, che ha elaborato i dati di New Line Ricerche di Mercato, e AVEDISCO, Associazione Vendite Dirette Servizio Consumatori. Continua a leggere

Gli italiani? Un po’ più poveri, ma sempre più salutisti e green

Lavorano più dei cugini europei ma guadagnano meno, faticano a rimanere nel ceto medio, fanno pochi figli (ma una famiglia su due possiede un pet) e riducono i consumi. Allo stesso tempo, sono i più salutisti d’Europa, sognano un’abitazione eco-sostenibile (55%), acquistano sempre più spesso vestiti e automobili verdi (cresce la vendita di auto ibride +30% e soprattutto elettriche +148%) e si rivolgono alla cosmesi green (la sceglie 1 donna su 4 e nel 2018 sono stati oltre 13.000 i prodotti lanciati nel settore con claim legati alla sostenibilità, pari a un +14,3% rispetto all’anno precedente). Continua a leggere