Mercato

Prodotti estivi? La partenza è a giugno

Il mercato dei Solari, il primo dei mercati estivi analizzati da New Line Ricerche di Mercato, ha sviluppato nei dodici mesi terminanti a maggio 2019 un giro d’affari di 123,7 Milioni di Euro, in calo del -10,4% rispetto a quanto realizzato nell’anno precedente. I volumi complessivi seguono lo stesso trend negativo registrato a fatturato, con 7,9 Milioni di confezioni vendute. I Solari sono segmentati in tre categorie: Protezione e Doposole che rappresentano la quasi totalità del mercato con una quota del 97,6% del fatturato complessivo dell’anno, gli Autoabbronzanti che contribuiscono con una quota del 1,7%, e i Prodotti per le Labbra per il restante 0,8%. Le dinamiche di questi segmenti, eccetto per gli Autoabbronzanti che risultano stabili, sono allineate a quelle del mercato nel suo complesso: forte calo a volumi e valori. Continua a leggere

Farmaci generici: erosa la marginalità del comparto

Un comparto che soffre della continua pressione verso il basso dei prezzi: è quanto emerge dal rapporto “Sistema dei farmaci generici in Italia” di Assogenerici, realizzato dalla società di studi economici Nomisma. Il documento si basa sugli studi del 2015, 2016 e 2017 che analizzano rispettivamente il segmento retail, quello ospedaliero e la componente prettamente manifatturiera del comparto, grazie ai dati riferiti all’apparato produttivo farmaceutico nazionale, quelli emersi dalla Suvey su Industria 4.0 che ha coinvolto le imprese associate ad Assogenerici (49 in tutto) e infine quelli provenienti da numerose banche dati. Continua a leggere

Medici e farmacisti: utili le indicazioni terapeutiche sulle confezioni degli omeopatici

Un rapporto positivo fra la comunità medico-scientifica e l’omeopatia, ma anche la necessità di più informazioni e indicazioni terapeutiche sulle confezioni: ecco quello che emerge dall’ultima ricerca condotta da Emg-Acqua per Omeoimprese, l’associazione delle aziende che in Italia producono e distribuiscono farmaci omeopatici. Secondo i dati raccolti, in Italia un quinto dei medici di famiglia prescrive farmaci omeopatici. Inoltre il 60% circa degli intervistati li utilizza per curarsi ma chiede maggiore informazione su posologia e indicazioni terapeutiche, elemento che favorirebbe un approccio più immediato. Il 31% dei farmacisti si aspetta indicazioni più puntuali sull’utilizzo, il 28% vorrebbe spiegazioni sulla posologia.

Continua a leggere

Antiallergici: anno positivo ma inizio di stagione in calo

Il mercato degli Antiallergici ha sviluppato nei dodici mesi terminanti ad aprile 2019 un giro d’affari di 77,3 Milioni di Euro, in crescita del +2,4% rispetto all’anno precedente. I volumi complessivi segnano una lieve crescita del +0,8% e raggiungono i 6,9 milioni di confezioni. Il mercato è segmentato in tre categorie: Antiallergici Sistemici, che pesano per il 45% del fatturato complessivo dell’anno, gli Antiallergici per la Cura degli Occhi che contribuiscono per il 38,4% e il restante 16,6% costituito dagli Antistaminici Topici. Continua a leggere

Nuovi trend dell’igiene orale

Per gli italiani l’igiene orale passa dallo spazzolino da denti: da un’indagine condotta da Valdani Vicari e Associati per conto di tau-marin, con l’obiettivo di indagare le abitudini e i comportamenti degli italiani sull’igiene orale, emerge che è questo lo strumento riconosciuto come fondamentale. E il 16% lo acquista in farmacia. La ricerca ha ricostruito i processi di scelta del prodotto e delle marche dallo spazzolino al dentifricio, dal collutorio al filo interdentale e ha messo alla luce le implicazioni di una corretta igiene, evidenziando la correlazione tra i benefici di una bocca sana, il benessere del corpo ma anche il benessere interiore. Continua a leggere

Omeopatia: un settore da 300 milioni

Oltre l’80 per cento degli italiani conosce la medicina omeopatica e a farne uso è il 17 per cento della popolazione: significa che quasi nove milioni di italiani utilizzano farmaci omeopatici almeno una volta all’anno. Sono i dati (frutto di una recente ricerca di Emg-Acqua) diffusi da Omeoimprese, l’associazione delle aziende farmaceutiche omeopatiche, in occasione dell’ultima giornata dell’Omeopatia. Continua a leggere

Mercato antinfluenzali: fatturato stabile nella stagione invernale 2018-2019

Il mercato degli Antinfluenzali ha sviluppato nei dodici mesi terminanti a febbraio 2019 un giro d’affari di 1,3 Miliardi di Euro, in lieve crescita del +0,9% rispetto a quanto realizzato nell’anno precedente. I volumi complessivi segnano invece un calo del -1,2% e raggiungono i 151 milioni di confezioni. Il mercato è segmentato in tre categorie: Prodotti per la Gola e Tosse, che pesano il 41,7% del fatturato complessivo dell’anno, Antipiretici che contribuiscono per il 32,7% e il restante 25,6% è costituito dai Decongestionanti, Salini e Unguenti Balsamici. Le dinamiche di questi segmenti, eccetto per i Decongestionanti, Salini e Unguenti Balsamici che registrano una crescita a valori del +2,5% e stabilità a volumi, sono allineate a quelle del mercato nel suo complesso.

Continua a leggere

Assogenerici: lenta crescita degli equivalenti nel 2018

“Originale o equivalente?”. Se il farmacista al banco fa quotidianamente a ogni paziente la stessa domanda, la risposta degli italiani lentamente sta cambiando, come mostrano i dati del Report annuale 2018, realizzato dal  Centro Sudi Assogenerici. Nel 2018 si registra una crescita lenta e costante del mercato degli equivalenti.

Continua a leggere

Mercato medicazione: quali opportunità per la farmacia

Il mercato della Medicazione ha sviluppato nei dodici mesi terminanti a gennaio 2019 un giro d’affari di 364 Milioni di Euro, stabile rispetto a quanto realizzato nell’anno precedente. I volumi complessivi sono invece in calo del -2,3% e raggiungono i 53 milioni di confezioni. Il mercato è segmentato in prodotti per la medicazione tradizionale, che pesano il 53% del fatturato complessivo dell’anno, e quelli per la medicazione avanzata, che contribuiscono invece per il 47%. Le dinamiche di questi due segmenti sono allineate a quelle del… Continua a leggere

Federsalus: riconosciuto il ruolo positivo degli integratori sulla salute

La filiera italiana degli integratori alimentari può vantare un trend di crescita, a fronte di prodotto che impatta positivamente sulla qualità della vita dei consumatori. Questo lo scenario emerso dalla quarta indagine di settore “La filiera italiana dell’integratore alimentare” a cura del Centro Studi Federsalus, un’analisi che mostra come le circa 200 aziende associate realizzano un prodotto dall’elevato profilo qualitativo contribuendo inoltre alla crescita del Paese.

Continua a leggere

Riposo notturno e calmanti, le alternative al farmaco sono in crescita

Il mondo degli Integratori e dei prodotti Fitoterapici indicati come coadiuvanti per il Riposo Notturno e come Calmanti, registra nel 2018 un giro di affari di 91,0 Milioni di Euro, in crescita rispetto allo scorso anno; i trend sono molto interessanti: +10,0% a fatturato e +8,0% a confezioni, a indicare un atteggiamento di consumo orientato all’utilizzo preliminare di prodotti alternativi al farmaco per i disturbi lievi. Questo risultato è in linea con l’andamento generale registrato dagli integratori, che costituiscono il 99% del mercato in analisi.… Continua a leggere

L’egopower muove i consumi in un contesto di recessione

‘Il potere d’acquisto delle famiglie è basso e non è ancora tornato ai livelli pre-crisi: -6,3% nel 2017 rispetto al 2008. I consumi stentano: -2% nello stesso periodo. E i soldi restano fermi: la liquidità è aumentata del 17,1% nel periodo 2008-2018.’ Siamo ufficialmente in recessione. È quanto emerge dalla ricerca “Miti dei consumi, consumo dei miti” realizzata dal Censis in collaborazione con Conad.

Consumatori egocentrati

In questo contesto di incertezza e recessione, i consumatori sono sempre più egocentrati, pensano a se stessi e alla… Continua a leggere

Il settore cosmetico cresce nel 2018 ma la Farmacia non convince

A Milano oggi Cosmetica Italia ha presentato l’indagine congiunturale basata sui dati preconsuntivi del secondo semestre del 2018 e le previsioni per i primi sei mesi del 2019.

Il fatturato globale del settore cosmetico sfiora 11,2 miliardi di euro con una crescita del 2%, prevalentemente generata dalle esportazioni. Le previsioni per l’anno in corso sono comunque positive e indicano un’ulteriore crescita del 2,6%.

Un settore dunque in buona salute, sostenuto da valori portanti: innovazione, qualità e sicurezza di prodotto, qualificazione e formazione del personale.

Il… Continua a leggere

Integratori in crescita in Italia, con peculiarità territoriali

In uno scenario di contrazione del canale Farmacia, alcune categorie merceologiche crescono e tra queste spicca quella degli Integratori che da novembre 2017 a ottobre 2018 fatturano oltre 2,8 milioni di euro e registrano un trend positivo del 3,7% a valore rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente confermando la posizione di prima categoria del Commerciale con una quota dell’11,2%.

Gli Integratori oggi rispondono al crescente bisogno di benessere delle persone e la loro crescita si riscontra anche negli altri canali pur con cifre ancora contenute… Continua a leggere

WBA e Microsoft, collaborazione strategica che punta all’ecosistema

Se Amazon continua a crescere nell’e-commerce entrando in nuovi mercati come quello dei farmaci ed espandendosi anche nel fisico, Microsoft trova partnership con un numero sempre maggiore di retailer e Walgreens sigla nuovi accordi. Stefano Pessina, executive vice chairman e chief executive officer di WBA (nella foto a sinistra), commenta a CNBC le ultime mosse di Amazon: «Se arriveranno, creeranno un altro ecosistema e le persone vivranno insieme. Non abbiamo mai creduto che qualcuno potesse monopolizzare il mercato. Crediamo che se fai le cose giuste… Continua a leggere

Per gli italiani la speranza non basta più…

“Speranza” è la parola scelta dagli italiani per connotare l’anno nuovo, questo è ciò che emerge dal sondaggio di fine 2018 Coop Nomisma descritto nel “Rapporto Coop”.

La speranza da sola però non basta più (nel 2016 la sceglieva il 34%, oggi il 19% del campione), fanno da contraltare parole di rottura come “cambiamento” (dal 14% del 2016 al 16% del 2019), e soprattutto emerge con forza l’aspirazione al “benessere” (dal 2% del 2016 al 12% del 2019) un concetto che compie un salto nel… Continua a leggere

Dentifrici, investimenti milionari in pubblicità

In Italia  il 7,7% del totale consumi per cosmetici è destinato all’igiene della bocca, per un valore di 651.9 milioni di euro (dati di Cosmetica Italia, Beauty Report 2018). A questo segmento appartengono sia dentifrici sia colluttori e altri dispositivi, ma sono i primi a pesare maggiormente: 471.3 milioni di euro, pari al 72.3%, è la quota destinata all’acquisto di dentifrici. Il canale preferito per l’acquisto di questi prodotti è certamente la Gdo, che assorbe il 77,6% del mercato; la farmacia detiene comunque il… Continua a leggere

Pharmasimple sta per comprare 1001 Pharmacies

Uno dei maggiori operatori francesi nelle vendite di farmaci online, 1.001 Pharmacies, sta per essere acquistato dal gruppo di e-commerce belga Pharmasimple. Le trattative tra la società belga di vendita online di prodotti farmaceutici ed Enova Santé, gestore del marketplace “1001 Pharmacies.com”, sono già a buon punto, secondo Le Quotidien du Pharmacien.

L’acquisto di una piattaforma indipendente

1001pharmacies.com è una piattaforma web che offre servizi di salute e bellezza online che consente alle farmacie tradizionali di utilizzare internet nelle loro attività. A oggi il sito… Continua a leggere